Italia Nostra

Data: 20 Maggio 2015

Parco Piccolomini: aperto ai cittadini e casa di riposo per attori indigenti così come voleva il conte Nicolò Piccolomini

Domani, giovedì 21 maggio, si dovrebbe svolgere un’incontro indetto dalla “Fondazione Piccolomini” per discutere sul futuro sia della villa seicentesca detta Villa del Sole che del suo bellissimo parco agricolo (ambedue vincolati) lasciati in eredità dal Conte Nicolo’ Piccolomini perché venisse realizzata una Casa di Riposo per gli attori anziani in difficoltà (l’esempio era quello della “Casa Verdi” per musicisti a Milano). Uno scenario unico dove vivere a contatto con la natura e dove riconquistare la propria dignità!  Grave, è stato l’atto operato nel 1995 dalla Regione Lazio che ha modificato lo Statuto della Fondazione, stravolgendo le volontà del Conte Piccolomini non facendo realizzare la Casa di Riposo e trasformando, invece, l’attività principale della Fondazione in un’elargizione di un contributo economico annuale ( di cui non si conosce l’importo) che risulta ben diverso da quanto sta offrendo ai musicisti la “Casa Verdi” che dovrebbe essere presa ad esempio… (continua a leggere)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra