Italia Nostra

Data: 1 Febbraio 2011

Solidarietà a Silvio Talarico per la grave aggressione subita documentando gli abusi a Tor Pagnotta e Tor Chiesaccia

Il 28 gennaio Silvio Talarico, giornalista ha subito una grave e vile aggressione da un gruppo di operai che lavorava nel cantiere delle palazzine di Tor Pagnotta.

Da tempo Silvio Talarico sta denunciando quanto avviene di illegittimo non solo a Tor Pagnotta, Tor Chiesaccia, Fonte Laurentina, ma in tutto il territorio del Municipio XII. Purtroppo sia il Municipio, che il Comune, la Provincia e la  Regione chiudono gli occhi e non intervengono ad indagare sui diffusi abusi in atto sul territorio. Anche quando gli abusi sono evidenti non hanno il coraggio di far sequestrare i cantieri.

Come per il ben noto scandalo dei cantieri dei Mondiali di Nuoto la Magistratura si è mossa solo per merito di cittadini e associazioni.

Italia Nostra per prima ha denunciato quanto si stava costruendo a Settebagni al Salaria Sport Village.

Recentemente anche l’Arch. Rodolfo Bosi è stato colpito da una querela per avere esposto in un sito gli abusi edilizi nel Castello della Crescenza che da anni denunciamo senza che nessuno intervenga.

La priorità a Roma, da parte delle istituzioni e delle forze politiche, dovrebbe essere proprio quella di una convinta ed efficiente azione contro l’illegalità ormai imperante che spesso vede la presenza di capitali mafiosi.

Dando piena solidarietà a Silvio Talarico si chiede che intervenga immediatamente il Consiglio comunale, nei suoi poteri di controllo, a fare piena luce su quanto sta avvenendo nel comprensorio di Tor Pagnotta.

Mirella Belvisi

Consigliera del Direttivo

338.1137155


Nota: Al riguardo TGRoma Talenti ha pubblicato un bel video di denuncia su YOUTUBE http://www.youtube.com/watch?v=K0cFna58pEk&feature=player_embedded

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra