Italia Nostra

Data: 4 Giugno 2014

Soppressione della Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici di Lecce, Brindisi e Taranto

La Sezione Sud Salento di Italia Nostra, nel riscontrare la nota del Sindaco di Taranto dott. Ippazio Stefàno con la quale esprime la piena condivisione del documento predisposto da questa Sezione in merito alla necessità di salvaguardare la Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Lecce, Brindisi e Taranto e di potenziarla con l’attribuzione delle competenze  sui Beni artistici e demoantropologici, intende sollecitare le diverse realtà istituzionali e sociali del territorio salentino (Comuni, Province, Università, Associazioni, Ordini professionali, ecc.) perché si mobilitino per evitare che tale importante istituzione dello Stato possa essere soppressa, penalizzando così un territorio che sempre di più è proteso in quell’azione di tutela e valorizzazione dei beni culturali ed ambientali, settore questo che risulta essere l’infrastruttura principale per il perseguimento degli obiettivi di uno sviluppo economico sostenibile in cui le identità dei territori siano opportunamente tutela e valorizzate.
Marcello Seclì
Presidente Italia Nostra – Sezione Sud Salento

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra