Italia Nostra

Data: 21 Ottobre 2022

La prima edizione della Settimana di Sensibilizzazione Nazionale sull’Arte della Pietra a Secco è in arrivo

 

Dal 24 al 29 ottobre a Lerici con corsi di formazione, conferenza internazionale, attività di ricerca e mostra fotografica. Altre iniziative in tutta Italia

 

Tutto pronto per la prima edizione della settimana di Sensibilizzazione Nazionale sull’Arte della Pietra a Secco – SNAPS, in breve – in arrivo tra Lerici e il suo Monte Caprione dal 24 al 29 ottobre 2022 e diffusa in tante altre località italiane. In programma: due corsi di formazione, il terzo incontro degli artigiani e dei formatori della Scuola Italiana della Pietra a Secco ITLA ITALIA APS, una mostra fotografica – ITALIA: l’arte della costruzione in pietra a secco. Maestri, manufatti e paesaggi – ed una conferenza internazionale – “L’arte della costruzione in pietra a secco: conoscenze e tecniche” -, oltre al sostegno all’attività di studio con censimento e creazione di database e sito web. 

Il progetto, realizzato con il contributo del Mipaaf – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ai sensi del D.D. n.0305202 dell’8/07/2022, con un bando sulla valorizzazione internazionale di tradizioni e pratiche come patrimonio immateriale, è stato costruito e presentato in settembre da ITLA ITALIA APS, associazione nata nel 2011 per la tutela, valorizzazione dei terrazzamenti e delle relative conoscenze, tradizioni, pratiche nel contesto della più ampia International Terraced Landscape Alliance. Il progetto vede il supporto di realtà italiane quali l’Associazione TerrazziAmo, SEFORS (Sistema Edile Formazione Sicurezza Verbano Cusio Ossola), l’Associazione SASSI e NON SOLO (TN), la Cooperativa La Carboncella (FR), il Comune di Carema (TO), il Comune di Cembra Lisignago (TN), il Comune di Vallecorsa (FR).

Tra i promotori di SNAPS a livello locale, la APS Enrico Calzolari pro Monte Caprione, associazione che nasce per studiare, valorizzare e tutelare il territorio del Monte Caprione e le sue emergenze culturali quali il paesaggio terrazzato, partner del progetto SNAPS occupandosi per l’organizzazione, programmazione e management dell’iniziativa a livello locale, sempre in collaborazione con ITLA ITALIA APS. Il progetto ha il patrocinio dei Comuni di Lerici, Ameglia ed Arcola, del Parco Regionale di Montemarcello Magra Vara, della Cooperativa di Comunità VerdeMare di Lerici – enti di riferimento locale e regionale; di WWF Italia, Legambiente, Italia Nostra, CNR ISAC, Fondo Italiano Ambiente – Delegazione della Spezia, Parco Nazionale delle Cinque Terre, International Terraced Landscape Alliance, Comune di Lipari, Federalberghi Liguria, Federalberghi Isole Eolie, per la sua apertura nazionale e internazionale. “Una rete forte ed unita da un obiettivo comune: riconfermare l’arte della costruzione in pietra a secco come elemento patrimoniale diffuso, immateriale che origina concretezza del costruito, fondamentale per mantenere il carattere dei luoghi, gestire il paesaggio storico, agire in modo responsabile e sostenibile favorendo opportunità di lavoro a scala locale”, spiegano gli organizzatori.

L’avvio dell’iniziativa sarà questo weekend con l’arrivo su Lerici di partecipanti ed esperti per la Settimana Nazionale della costruzione in pietra a secco, pensata da e per artigiani provenienti da diverse aree geografiche italiane. In programma due corsi di formazione (ciascuno di 40 ore), il primo introduttivo-teorico, il secondo sulla costruzione di un cavaneo, il Terzo incontro degli artigiani e dei formatori della Scuola Italiana della Pietra a Secco ITLA ITALIA APS, iniziative ed eventi realizzati in altre aree italiane in cui l’arte della pietra a secco è elemento caratterizzante. Al termine della settimana di formazione, Lerici si preparerà ad accogliere la Conferenza Internazionale “L’arte della costruzione in pietra a secco: conoscenze e tecniche” in programma al Castello San Giorgio, dalle 9.00 alle 18.30, sabato 29 ottobre. Un evento importante che sarà trasmesso in streaming YouTube e vedrà riuniti a Lerici esperti, docenti e referenti delle realtà attive per la valorizzazione dell’arte della pietra a secco, elemento del patrimonio immateriale UNESCO: dai paesi che insieme all’Italia hanno sostenuto la candidatura (Cipro, Grecia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Francia) ad associazioni internazionali come la FFPPS (Fédération Française des Professionnels de la Pierre Sèche) alle comunità ed autorità locali e italiane. Ultime ma non ultime iniziative: la mostra fotografica ITALIA: l’arte della costruzione in pietra a secco. Maestri, manufatti e paesaggi in programma al Castello di Lerici dal 25 al 29 ottobre, e l’attività di studio finalizzata a comprendere e mappare lo stato di vitalità dell’elemento UNESCO tramite un primo censimento italiano dei saperi e del patrimonio testimoniale e anagrafe con creazione di database e interfaccia web. Un luogo virtuale per raccogliere e condividere lo stato dell’arte, ancora come valore da conoscere, preservare, tramandare, promuovere, far esprimere.

Programma disponibile al sito web (www.itlaitalia.it)  

Diretta streaming al canale YouTube di ITLA ITALIA APS

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra