Italia Nostra

Data: 7 Maggio 2018

Alla scoperta di Piacenza con la Sezione di Milano

Mercoledì 10 ottobre 2018

Guida Culturale:

Vice Presidente dott. Giovanni Fossati e dott.ssa Maria Elena Boscarelli

Ore 08.30 partenza con pullman gran turismo dal parcheggio di Via Mario Pagano sul lato Via del Burchiello, arrivo a Piacenza e visita guidata ai principali monumenti del centro storico.
Una nobile città, ricca di antichi palazzi, di musei, di famosi monumenti barocchi, di basiliche di origine medievale con sculture e preziosi mosaici.
Di grande interesse la Piazza dei Cavalli, il centro di Piacenza, dominata da “Il Gotico“, duecentesco palazzo pubblico splendido esempio di architettura civile lombardo-gotica; ai suoi lati si ergono le famose statue equestri di Alessandro e Ranuccio Farnese, capolavori seicenteschi della statuaria bronzea barocca; tale complesso nobilita la piazza e la rende di grande interesse vista anche la varietà degli stili presenti.
Numerose sono le antiche chiese cittadine che meritano una visita. Il duecentesco Duomo è notevole esempio di architettura romanica con elementi gotici; l’interno è solenne con affreschi del Morazzone e del Guercino; il presbiterio sopraelevato sovrasta un’ampia suggestiva cripta sorretta da oltre cento colonnine. La basilica romanica di San Savino, patrono della città, venne consacrata nel 1107; di forme lombarde conserva nel presbiterio e nella cripta dei mosaici pavimentali del XII secolo di grande interesse (segni zodiacali). Pranzo alla Trattoria S. Giovanni, via Garibaldi 49, tel 0523321029. Il cinquecentesco Santuario della Madonna di Campagna, di impronta bramantesca, ha una ricchissima decorazione interna che si estende su tutte le pareti e soprattutto nell’alta cupola. La Galleria d’Arte Moderna Ricci-Oddi è caratterizzata da una straordinaria omogeneità della raccolte di arte figurativa; comprende opere di noti artisti databili tra il 1830 e il 1930, fra i quali Segantini, Casorati, De Pisis, Pellizza da Volpedo, Previati, Carrà, Zandomeneghi, De Chirico, Boldini, Medardo Rosso e tanti altri, con l’intento di mantenere un equilibrio tra le varie Regioni del nostro Paese; sono presenti anche alcuni autori stranieri per il loro influsso sugli artisti italiani. Anche l’edificio destinato alla Galleria, iniziato nel 1924 e ultimato nel 1932, è di grande interesse in quanto raro caso di costruzione pensata, progettata e realizzata appositamente per ospitare una collezione privata di opere d’arte.

Contributo per Italia Nostra: € 110 minimo 20 partecipanti
Per eventuali comunicazioni urgenti dell’ultimo momento potete chiamare: 00 39 3402897785

Prenota subito questa bellissima gita scrivendo a milano@italianostra.org o telefonando al numero 02.86461400 (Prenotazioni entro e non oltre martedì 2 ottobre 2018)

Consulta il programma in dettaglio IN Piacenza

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra