LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Villa dei Mulini (LI)

Autore segnalazioneSegnalazione del 13 marzo 2017 – Sezione Italia Nostra Arcipelago Toscano – arcipelagotoscano@italianostra.org
Data aggiornamento05/10/2021
Denominazione beneVilla dei Mulini (LI)
RegioneToscana
ProvinciaLivorno
ComunePortoferraio
IndirizzoPiazzale Napoleone, 57037 Portoferraio LI
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 42.8168331253061, 10.332152146677869
CategoriaBeni culturali
Categoria specialistica bene culturaleComplesso monumentale, Edificio residenziale, Palazzo, Villa
Inserire immagine Villa-dei-Mulini.jpg
Descrizione immagineVista della villa dei Mulini
 
Inserire immagine Villa-dei-Mulini2.jpg
Descrizione immagineVista della villa dei Mulini
 
Descrizione generale del bene

La storica residenza napoleonica della villa dei Mulini a Portoferraio si estende sull'ampio lotto di forma trapezoidale, scenograficamente posto a picco sulla falesia. Il complesso si compone di diversi edifici a pianta quadrangolare, dislocati sui tre terrazzamenti che formano i giardini. Questi, irrigati da un particolare sistema di canaline che distribuiscono l'acqua proveniente dalle cisterne collocate a monte, ospitano elementi arborei antichi. Sebbene l'edificio principale, oggi adibito a museo, sia stato recentemente restaurato, lo spazio esterno necessita di un intervento di restauro specifico per il giardino storico.

Presenza di elementi di pregio

Il giardino storico ospita alcune specie arboree antiche di pregio botanico, insieme a essenze di tipo endemico. Il sito è ornato dalla statua di Minerva, forse un originale della Grecia Antica, e dalla copia della Galatea del Canova, il cui originale è oggi conservato nella Galleria Demidoff di villa San Martino, poco fuori Portoferraio.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)
Tipo interesse

Il bene, con numero identificativo 379069 e denominazione “Casa di Napoleone” è tutelato ai sensi della L. 1089/39 con vincolo in data 17-02-1962 e della L. 1089/39 con vincolo in data 15-05-1963. Ente competente: Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno.

Allega documento. L’allegato è riferito a documentazione ufficiale riferita al vincolo/descrizione dell’interesse culturale. vincoliinrete-4.pdf
Interesse pubblico del bene

Il giardino storico rappresenta una parte importante del complesso della villa dei Mulini, costituendo un insieme inscindibile con l'organismo architettonico. Questo spazio verde di epoca ottocentesca rappresenta un'espressione interessante del giardino geometrico all'italiana, influenzato da una parte dall'ambiente culturale del Neoclassicismo e dello Stile Impero, dall'altra fortemente caratterizzato dallo scenario naturalistico in cui è immerso. Lo stesso Napoleone si preoccupò della scelta delle piante e del disegno del giardino, inserendovi un viale di aranci e delle essenze acquistate a Firenze e Genova. Altri elementi vegetali furono portati da Paolina Borghese da Napoli.


 

Autore/iPaolo Bargigli (1760-1815)
Periodo di realizzazioneXVIII-XIX secolo
Funzione in passato

Edificata per volere del Gran Duca Gian Gastone de' Medici nel 1734, la villa dei Mulini diviene la residenza di Napoleone durante l'esilio sull'Isola d'Elba. In questa fase, sono eseguiti dei lavori dall'architetto livornese Paolo Bargigli. In particolare, è realizzato il giardino all'italiana, con la demolizione di alcuni edifici militari, è costruito il salone delle feste all'interno dell'edificio, è ristrutturato l'attiguo teatro e l'ex carcere è trasformato in scuderie.

Elementi di rilievo dal punto di vista storico-documentaleL'edificio con il suo giardino hanno ospitato Napoleone durante il suo esilio sull'Isola d'Elba.
Nome autoreRoberta
Cognome autoreMartinelli
TitoloL’ isola dell’Imperatore  : le dimore di Napoleone ; da residenza a museo.
Anno2005
Casa editriceSillabe
InNapoleone ed Elisa : segni della presenza in Toscana
 
Nome autoreAnnamaria
Cognome autoreAndreoli
TitoloLe case della memoria  : il mito di Napoleone all’Elba.
Anno2002
InLe dimore storiche, 17.2002, 2, 50-59.
 
Sito/URLhttp://vincoliinrete.beniculturali.it/VincoliInRete/vir/bene/dettagliobene379069
 
Sito/URLhttps://www.infoelba.it/isola-d-elba/luoghi-da-visitare/musei/villa-dei-mulini/
 
Sito/URLhttps://www.napoleone-elba.it/napoleone-all-elba/la-villa-dei-mulini.php
 
Stato di conservazioneMediocre
Motivazioni del degradoGenerali (abbandono)
Descrizione dello stato di conservazioneIl giardino risulta privo di un'adeguata manutenzione, mettendo a rischio la conservazione della forma delle aiuole e delle bordure caratterizzate dal sistema di canaline per l'approvvigionamento idrico. Alle piante appartenenti all'apparato vegetale antico, si sono aggiunte inoltre delle essenze improprie.
ProprietàSoggetto pubblico
Tipologia soggetto pubblicoStato
Funzione attuale del beneIl complesso, visitabile, è adibito a Museo Napoleonico.
Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:L'ultimo restauro, risalente al 2013 in previsione del Bicentenario di Napoleone (2014), ha visto la riapertura al pubblico del museo dopo un periodo di chiusura per lavori. Tuttavia, i giardini non sono stati oggetto del restauro.
Eventuali proposte di riutilizzo:Allo stato attuale, non si riscontrano proposte per il riutilizzo.
E’ raggiungibile da una strada?
E’ raggiungibile da un sentiero?No
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?
IndicazioniI giardini fanno parte dell'itinerario museale.
E' aperto al pubblico?
Ingresso a pagamento?
Altre noterevisore scheda arch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra