LISTA ROSSA ITALIA NOSTRA

Diapiri salini di Zinga (KR)

Autore segnalazione

Segnalazione del 30 aprile 2017 – Sezione di Casabona e Valle del Neto – casabona@italianostra.org

Data aggiornamento20/10/2021
Denominazione beneDiapiri salini di Zinga (KR)
RegioneCalabria
ProvinciaCrotone
ComuneCasabona
LocalitàZinga
IndirizzoSP14, 88822 Casabona KR
Indirizzo di georeferenziazione (da Google MAPS) 39.264595361843895, 16.918057473929018
CategoriaBeni paesaggistici
Categoria specialistica bene paesaggisticoMontagna
Inserire immagine 1-16.jpg
Descrizione immagineDiapiro salino con arco naturale
Inserire immagine 2-18.jpg
Descrizione immagineScarpata nel territorio di Casabona
Inserire immagine Casabona.jpg
Descrizione immagineDiapiro salino nel territorio di Casabona
Descrizione generale del bene

Il territorio montuoso di Casabona, in particolare nella frazione di Zinga, presenta una peculiare struttura geologica, formatasi nelle scarpate e sui rilievi del costone roccioso in arenaria che caratterizza la morfologia del luogo. L'aspro paesaggio è costellato da diapiri salini, costituiti da banconi e strati di gesso microcristallino, laminato, con rare intercalazioni argilloso-marnose, in netto contrasto con le argille e le marne-argillose circostanti. Il diapiro risalta nel contesto per il bianco abbagliante delle rocce che lo compongono, differenziandosi dal grigio delle argille, e per il suo diverso assetto morfologico. Questo tipo litologico è inoltre scolpito dall'intensa attività microcarsica superficiale, acquisendo delle forme tipiche del carsismo carbonatico. Nel territorio, diversi esempi di diapiri sono visibili lungo la Strada Provinciale 14 e nei pressi dell'alveo del fiume Vitravo.

Interesse culturale del bene (c.d. vincolo)No
Tipo interesse

Nel 2021 i Diapiri salini di Zinga sono stati inseriti quali Geositi di grande interesse scientifico nell’Inventario Nazionale dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) del Ministero per la Transizione Ecologica.

Interesse pubblico del bene

I diapiri salini di Zinga costituiscono degli elementi unici del continente europeo, grazie alle loro dimensioni e alla loro estensione. Alcuni esempi analoghi, di dimensioni maggiori, si trovano nei Monti Zagros nell’area iraniana.

Periodo di realizzazionePliocene medio
Funzione in passato

I Diapiri salini di Zinga sono rocce evaporitiche originatesi in seguito a un evento geologico avvenuto 5,6 milioni di anni fa, definito come “Crisi di Salinità del Messiniano”.

Sito/URLhttps://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=&cad=rja&uact=8&ved=2ahUKEwi348jTxNjzAhXHzaQKHeofD3QQFnoECBgQAQ&url=https%3A%2F%2Fwww.isprambiente.gov.it%2FMedia%2Fcarg%2Fnote_illustrative%2F561_San_Giovanni_in_Fiore.pdf&usg=AOvVaw2rPZVceNrhxRyaLI1OccM1
Sito/URLhttps://www.crotoneok.it/i-diapiri-salini-di-zinga-diventano-geositi-dellispra/
Sito/URLhttps://instaruga.it/tour-item/diapirizinga/
Stato di conservazioneMediocre
Motivazioni del degradoAspetti strutturali (fratture), Generali (abbandono), Uomo (graffiti)
Descrizione dello stato di conservazione

L'area del geosito di Zinga versa in stato di abbandono, subendo danni superficiali. I diapiri, inoltre, sono difficilmente raggiungibili.

ProprietàSoggetto pubblico
Tipologia soggetto pubblicoStato
Funzione attuale del bene

In stato di abbandono. Alcune associazioni attive sul territorio organizzano delle visite guidate, ma i sentieri sono di difficile percorrenza.

Eventuali progetti finalizzati al recupero/riutilizzo:Non si riscontrano al momento progetti di recupero del bene.
Eventuali proposte di riutilizzo:Non si riscontrano al momento proposte di riutilizzo del bene.
E’ raggiungibile da una strada?No
E’ raggiungibile da un sentiero?
E’ possibile avvicinarsi?
E’ possibile accedere all’interno?
Indicazioni

I diapiri sono liberamente accessibili e visitabili, sebbene i percorsi siano poco agevoli e in stato di degrado.

E' aperto al pubblico?
Il percorso di visita presenta barriere architettoniche?
Altre notearch. Gilberto De Giusti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra